CELSIUS: RIPARTE IL MASTER SU CARTA E CARTONE

Versione stampabileVersione stampabile

Si è tenuta nella sede dell’Associazione degli Industriali di Lucca la conferenza stampa di presentazione della dodicesima edizione del Master in “Produzione della carta/cartone e gestione del sistema produttivo”, promosso dall’Università di Pisa e organizzato a Lucca da Celsius e dalla Fondazione Lucchese per l’Alta Formazione e la Ricerca.

Il corso, diretto dal prof. Marcello Braglia del Dipartimento di Ingegneria Civile, si presenta rinnovato nella didattica e nelle iniziative collaterali al termine di un lungo lavoro di ridefinizione portato avanti dalle aziende del settore cartario, dalle associazioni di categoria e dai docenti universitari nel corso dell’ultimo anno.

A seguire il tavolo di lavoro è stata la stessa Associazione degli Industriali, al centro di molte delle iniziative del corso universitario, a dimostrazione del’importante collegamento fra le esigenze del principale comparto produttivo della provincia e questa realtà di alta formazione.

E’ stata confermata e potenziata la struttura vincente di forte integrazione fra docenti universitari e dirigenti aziendali al fine di ottenere una rigorosa preparazione immediatamente spendibile nel mondo del lavoro. Una spendibilità che è ampiamente riconosciuta, visti gli alti livelli di placement che il Master continua ad ottenere.

Il corso inizierà a fine novembre, ha la durata di un anno accademico, attribuisce 60 crediti universitari ed è rivolto a laureati in ingegneria e scienze. La scadenza per l’ iscrizione è  prevista per il 24 ottobre p.v.. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito mastercartalucca.it e sul profilo facebook mastercarta.lucca.

Fra le novità previste nel nuovo anno accademico c’è senza dubbio l’accordo siglato con le Università di Karlstad (Svezia) e di Grenoble (Francia) che prevede scambi fra studenti, nell’ottica di una formazione sempre più internazionale.

Nella direzione di una globalizzazione che il comparto cartario e cartotecnico esprime sempre di più, alcuni corsi del Master verranno tenuti direttamente in lingua inglese.

Nel programma didattico vengono inserite nuove specializzazioni ed integrate alle altre già presenti, viene confermato lo stage di 300 ore (anche all’estero e in centri di ricerca), l’alternanza aula/azienda ed un ricco programma di seminari di approfondimento.

Da questo nuovo anno sarà possibile anche seguire solo alcuni corsi del secondo semestre, per chi è interessato ad approfondire la propria formazione su specifici argomenti. E’ stata attivata, infatti, la possibilità di iscriversi su singoli moduli. Sono previste diverse borse di studio, sia a parziale esonero della iscrizione, sia per i progetti di tesi, sia per frequentare corsi in America.

Le lezioni si tengono a Lucca, nella sede didattica di Celsius, in via Elisa, 63 solo nei giorni di venerdi e di sabato, per permettere la frequenza anche a studenti lavoratori.

Grazie all’intervento della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca alcuni studenti che arrivano da fuori provincia possono ottenere l’alloggio gratuito per l’intera durata del corso, ma altri alloggi sono disponibili a prezzi concordati con strutture affiliate.

Molte sono le aziende e le associazioni (a livello locale e nazionale) che hanno confermato la propria collaborazione con il corso e con molte altre si stanno valutando ipotesi di lavoro, a conferma dell’interesse crescente che il mondo della carta dimostra per l’unico corso di alta formazione per il settore cartario e cartotecnico presente in Italia.

Nel corso della conferenza stampa è stato anche presentato il primo libro della collana editoriale del Master, scritto da Sergio Casella e edito da Tecniche Nuove.

L’edizione 2014/2015 del Master è dedicata alla memoria di Luca Bianchini, studente prima e docente poi del Master, energy manager delle Cartiere Modesto Cardella, deceduto il 16 giugno scorso.

Privacy Policy